×

Attenzione

Direttiva Europea sulla e-Privacy

In ricercaindipendente.org facciamo uso di soli coockies tecnici e tecnologici, necessari per rendere la navigazione piacevole e sicura.
Navigando in qualsiasi pagina di questo sito dichiari espressamente di acconsentire all'utilizzo dei cookies sul tuo dispositivo.
Accetti?

Cookies rifiutati, è obbligatorio abbandonare questo sito.
Qualsiasi ulteriore permanenza e/o utilizzo invalida il dissenso espresso.


Per cambiare scelta riconsidera i cookies.

 

Crediamo che qualsiasi essere umano debba essere libero di eseguire le proprie ricerche, indipendentemente dagli interessi degli altri.

Il nostro progetto Ricerca Indipendente nasce da questa idea e non è solo un luogo che offre a qualsiasi libero ricercatore indipendente i migliori contenuti per le proprie ricerche personali, ma è 100% incontaminato da pubblicità, richieste di donazioni o inappropriati commenti.
Qualsiasi ricercatore indipendente può collaborare apertamente al nostro progetto, potendo usufruire di tutti gli strumenti messi a disposizione.
Gratuitamente, perché l'informazione e la libertà di pensiero, secondo noi, deve essere libera e gratuita per tutti.

Non accettiamo e non lasciamo alcuno spazio a sponsor, circuiti pubblicitari più o meno invasivi o fraudolenti, donazioni di dubbia trasparenza e soprattutto trolls, disinformatori o influencer.
La nostra politica è molto rigida, ma semplice e chiara: solo contenuti allo stato puro, lontani da qualsiasi interesse, niente pubblicità, niente donazioni, niente commenti inappropriati. 

 Niente trolls, niente disinformatori, niente influencer... in due parole, tutto pulito... come fate?
Teniamo all'ordine ed alla pulizia, ma soprattutto vogliamo permettere a qualsiasi utente di fare le proprie ricerche autonomamente, senza influenze esterne, senza preconcetti e senza distrazioni.
In Ricerca Indipendente è rigorosamente vietato (e comunque fortemente contrastato) l'accesso a trolls, disinformatori e influencer.
Garantiamo, nella nostra community, la massima libertà di espressione ad ogni libero ricercatore indipendente iscritto, compresa la totale libertà di scegliere un nome falso anziché quello vero.
Ma, in caso di comportamenti o interventi sospetti, interveniamo immediatamente per verificare la genuinità delle intenzioni dell'utente artefice.
Qualsiasi atteggiamento che corrisponda tipicamente ad almeno una delle citate categorie, viene richiamato da chi preposto al controllo e, nei casi più gravi (o semplice conferma), si procede con immediato ban dell'utente dal progetto.
Non esiste che questi individui possano mettere piede qui, punto.

Cos'è un Ricercatore Indipendente?
Si definisce Ricercatore Indipendente chi svolge libere ricerche su una determinata tematica con un approccio mentale, culturale, filosofico, logico e scientifico libero ed aperto.
Un Ricercatore Indipendente affronta il processo di ricerca con intuito, scetticismo e criticità, per arrivare a conclusioni che, alla luce delle prove e dei fatti, non discostino o contraddicano la realtà rilevabile.
Ciò che distingue il ricercatore indipendente da un ricercatore NON indipendente, infatti, è l'approccio alla tematica, il modo di analizzare, di ricercare, di approfondire e di formulare le conclusioni.
Un ricercatore indipendente ha un approccio mentale libero ed aperto alla tematica, ovvero non vincolato e non obbligato a rispondere ai canoni di enti, aziende, lobby, associazioni... e così via.
Consegue un modo di analizzare, di ricercare e di approfondire che rispetta lo stesso principio, ovvero di non viziato/vincolato/obbligato a condizioni soggettive, quindi in grado di proseguire per percorsi liberi ed aperti, arrivando a deduzioni oggettive, congruenti e non contraddittore.
Il risultato è una conclusione inevitabilmente indipendente; benché discosti da una conclusione comunemente accettata, rispecchierà la realtà.

Qual'è lo scopo di questo progetto?
Fornire contenuti per le proprie ricerche allo stato puro, lontani da qualsiasi interesse.

Perché Open Source?
Perché ricercaindipendente.org è realizzato interamente con soli programmi liberi ed open source.
Sia nei nostri computer, sia in questo server, prediligiamo software open source, escludendo qualsiasi tipo di software privato e/o a pagamento.

Perché lo fate?
Per pura passione.
Ci sono innumerevoli modi di trascorrere il proprio tempo libero, la nostra passione è questo progetto.

Chi vi paga? Pubblicità? Altro?
Sosteniamo da soli il nostro progetto.
Nessuna pubblicità, nessuno sponsor, nessuna raccolta fondi, nessuna donazione, nessuna beneficenza, nessuna mazzetta... in altre parole, questo progetto non prevede alcuna forma o fonte di guadagno.

Come sostenete i costi di questo sito?
I costi di gestione di questo sito ammontano ad appena 35€ l'anno.
Non è una cifra proibitiva, a conti fatti si tratta di quasi 0,10€ al giorno.
Siamo perfettamente in grado di poter sostenere una tale cifra, senza restrizioni per le nostre vite e, soprattutto, senza ricorrere ad alcuna inserzione pubblicitaria.
Se poi un giorno tali costi dovessero aumentare... ci metteremo a vendere qualche gadget, ma per il momento ci costerebbero più i gadget!
 
Perché non è possibile commentare i post?
Possono commentare solo gli utenti registrati e che abbiano eseguito l'accesso, gli altri no.
Ricercaindipendente.org non è un social network.
Chi frequenta questo sito è comunque interessato ai contenuti che il progetto stesso offre, non ai commenti degli altri utenti.
Se reputi interessanti i contenuti proposti dal sito per le tue ricerche libere, continua a seguirlo, ed in caso partecipa unendoti alla nostra community (registrandoti).
Altrimenti, non seguirlo più.

Dando modo agli altri utenti di interagire pubblicamente potreste aumentare la visibilità, come fanno tutti del resto... perché non lo fate anche voi?
Perché non ci interessa.
Se ci interessasse la fama, perderemmo lo scopo del nostro progetto, cadendo in palese contraddizione quando affermiamo di "fornire contenuti allo stato puro, lontani da qualsiasi interesse".

Vorrei contestare un post... vorrei fare delle precisazioni... vorrei dire la mia... perché non posso farlo?
Semplicemente, non puoi farlo pubblicamente.
Abbiamo osservato che buona percentuale di queste repliche pubbliche, nei vari scenari che il web propone, sono il frutto di burle o di disinformatori di professione, trolls o influencer, perfettamente in grado di distogliere l'attenzione dall'argomento trattato per poi alimentare ostilità verso gli altri utenti.
Ci sono molte cose da scoprire su questa Terra, non ci interessa perdere tempo a moderare messaggi idioti o a rispondere a furbi disinformatori.

Vorrei collaborare, come posso fare?
Seleziona la voce Collabora nella barra dei menu in alto (o nella sidebar a scomparsa se stai utilizzano il tablet o lo smartphone) e segui le indicazioni.

Vorrei partecipare anche io, come posso fare?
Seleziona la voce Registrati nella barra dei menu in alto (o nella sidebar a scomparsa se stai utilizzano il tablet o lo smartphone) e segui le indicazioni.

Collabora o Registrati... che differenza c'è?
Con la sezione Collabora puoi, appunto, collaborare saltuariamente al nostro progetto, inviando link, segnalazioni, proposte di articoli, idee varie e così via, il tutto senza alcun impegno.
Con la sezione Registrati, invece, diventi a tutti gli effetti parte del progetto ricercaindipendente.org, accedendo alla nostra comuity ed usufruendo di tutti i vari servizi messi a disposizione.
In parole povere... se hai poco tempo Collabora, se vuoi goderti a pieno il progetto Registrati.

 

ultima revisione: 13/05/2019